Lamante di Lady Chatterley - Lawrence

Size 13.32 MB   14 seeders     Added 2012-04-15 01:32:49

To download or stream you need BitLord. Visit them at BitLord.com
L'amante di Lady Chatterley - Lawrence


[IMG]image[/IMG]


.: Informazioni Tecniche :.

Autore: David Herbert Lawrence
Titolo: Lady Chatterley's Lover
Anno: 1928
Genere: romanzo - erotico
Pagine: 174
Formato: PDF
Dimensioni: 12.7 Mb.


.: Trama :.

L'amante di Lady Chatterley (titolo originale inglese: Lady Chatterley's Lover) è un romanzo di David Herbert Lawrence del 1928.
Scritto in Toscana in tre successive stesure tra il 1925 e il 1928 e pubblicato per la prima volta a Firenze, l'opera venne immediatamente tacciata di oscenità a causa dei riferimenti espliciti di carattere sessuale e al fatto che in essa veniva descritta una relazione tra una donna borghese, sposata con un uomo paraplegico, ed un uomo appartenente alla working class. Il romanzo venne perciò messo al bando in tutta Europa e specialmente nell'Inghilterra del tempo, ancora dominata dalla morale vittoriana, tanto che sarà pubblicato in Gran Bretagna solo nel 1960.
Il romanzo ha scosso nel profondo non solo la sensibilità di generazioni di lettori del ventesimo secolo, ma anche i pregiudizi sul piacere femminile e sulla virilità.
A suscitare la disapprovazione dei benpensanti non fu la semplice descrizione degli amori della protagonista: Lady Chatterley è il simbolo di un risveglio culturale e sociale che pervade l'Europa negli anni Venti, ed è un risveglio che non riguarda limitatamente l'universo femminile. Lady Chatterley, eroina ribelle e rivoluzionaria suo malgrado, forse a causa delle sue esperienze giovanili che la rendono inadeguata alla vita rigorosa di una lady, è spinta ad opporsi sia alle convenzioni imposte dalla sua posizione sociale, sia al potere maschile. Lo squallore di un distretto industriale del nord dell'Inghilterra è la molla decisiva che le fa comprendere l'avvilimento della sua esistenza e cercare una vita migliore fino a portare alle estreme conseguenze la sua storia d'amore e la sua rivolta contro la società.
La narrazione è ispirata al tradimento della moglie di Lawrence. La vicenda, infatti, narra di una nobildonna, Lady Chatterley, che, sposata ad un uomo di nobile origine ritornato paralizzato dalla Prima Guerra mondiale, si trova a dover assistere suo marito in una tenuta immersa nelle nebbiose Midlands inglesi, e lo tradisce con un guardiacaccia; la vera storia è stata narrata nel romanzo di Alberto Bevilacqua, Attraverso il tuo corpo. Anni dopo l'uscita del romanzo si sarebbe scoperto che il personaggio del sanguigno Mellors era stato ispirato da un certo Angelo Ravagli, vigoroso capitano dei Bersaglieri.

.: Autore :.

[IMG]image[/IMG]


David Herbert Richards Lawrence (Eastwood, 11 settembre 1885 – Vence, 2 marzo 1930) è stato uno scrittore britannico.

I libri più famosi di Lawrence sono Figli ed amanti (1913) e L'amante di Lady Chatterley (1928), quest'ultimo subito al centro di polemiche e di scandali per l'audacia del linguaggio con cui descrive la vita sessuale dei personaggi. Nel 1932 fu pubblicato Etruscan Places, che raccoglie vari saggi dedicati a città etrusche, da lui visitate.
Non fu un creatore di forme narrative nuove, e le sue idee non furono abbastanza robuste per farne un grande narratore-saggista, ma la sua ispirazione, anche se a volte un po' enfatica, è genuina ed il suo stile realistico è tutto percorso da una carica di simbolismo che gli dà forza poetica.


.: Frasi :.

"E ora le si destò nel cuore la strana meraviglia che provava di lui. Un uomo! La strana potenza della virilità su di lei! Le sue mani erravano sul corpo di lui, ancora un po’ timorose dinanzi a quella cosa strana, ostile, leggermente repellente, quale era stata per lei: un uomo. E ora lo toccava, ed era il connubio dei figli di Dio con le figlie degli uomini. Com’era bello a toccare, d’un tessuto così puro!  Come bello e forte, e tuttavia così puro e delicato! Quale immobilità assoluta di potenza e carne morbida e delicata! Come bello! Come bello! Le sue mani corsero timorose lungo la schiena di lui fino alla rotondità delle natiche, morbide e piuttosto piccole. Bellezza! Quale bellezza! Una subitanea fiamma si accese in lei, illuminandola. Come era possibile tanta bellezza dove prima non aveva trovato che repulsione? L’ineffabile bellezza al tatto di quelle natiche calde e vive. La vita nella vita, la pura bellezza potente e calda! E lo strano peso dei testicoli tra le sue gambe! Quale mistero! Quale peso strano, pieno di mistero, che poteva stare morbido e pesante dentro una mano! Erano le radici, le radici di ogni bellezza, la radice primitiva di tutta la bellezza. Ella si aggrappò a lui con un ansito di meraviglia che era quasi di paura, di terrore. Egli la teneva stretta, ma non diceva nulla. Non diceva mai nulla. Gli si fece più accosto, ancora più accosto, soltanto per essere vicina a quella meraviglia dei sensi. E al fondo di quella immobilità assoluta e incomprensibile ella sentì di nuovo il lento e fatale rizzarsi del fallo, dell’altra potenza. Il suo cuore si disciolse in una specie di terrore. E questa volta la presenza dell’uomo in lei fu dolce e iridescente, così puramente dolce e iridescente, che non si poteva coscientemente comprenderla. Tutto il suo essere fremette incosciente e vivo, come plasma…"

"Abitanti di un'epoca tragica, ci rifiutiamo di prenderla tragicamente. Ci muoviamo tra le rovine di una catastrofe trascorsa accingendoci, ogni volta, alla ricostruzione, al riordino delle nostre tenui speranze."

"E se c'è un cielo, lui è là, e lui mi dormirà accanto in modo che io possa dormire."
Lawrence - L'amante di Lady Chatterley.pdf 13.32 MB
Gathering some info...

Register and log in Isohunt and see no captcha anymore!

4000 symbols left
Hash E40F1487E32AE2979ED3B62735A95C6634FDA482