L39eredit della priora (1980)

Size 2.688 GB   1 seeders     Added 2012-09-14 02:55:47

Stream torrent
Starting‥ You need BitLord! Get it from 1BitLord.com
To download or stream you need BitLord. Visit them at BitLord.com
L'eredità della priora\r\n\r\n[IMG]image[/IMG]\r\n\r\n.: Scheda del Film :.\r\nTitolo originale: L'eredità della priora\r\nNazionalità: Italia\r\nAnno: 1980                              \r\nGenere: Storico - Drammatico\r\nRegia:Anton Giulio Majano\r\nProduzione: RAI\r\n\r\n.: Cast :.\r\nAlida Valli: La priora, duchessa Guarna\r\nGiancarlo Prete: Gerardo Satriano\r\nLuigi La Monica: Andrea Guarna\r\nEvelina Nazzari: Isabellina Guarna\r\nCorrado Gaipa: Ugo Navarro\r\nCarlo Giuffré: don Matteo\r\nIda Di Benedetto:\r\nMario Piave:\r\nGiuseppe Anatrelli\r\nGianni Crosio\r\nFranco Angrisano\r\nEgisto Sarnelli\r\nGerardo Amato\r\nMarta Bifano\r\nPaolo Bonetti\r\nAldo Bufi Landi\r\nLuigi Casellato\r\nGrazia Di Marzà\r\nMarzio Honorato\r\nGermano Longo\r\nEmilio Marchesini\r\nGiancarlo Prete\r\nGiacomo Rossi-Stuart\r\nAnita Strindberg\r\nSasà Trapanese\r\nMarcello Tusco\r\nFrancesco Vairano\r\nGianni Musy\r\n\r\n\r\n.: Trama :.\r\n\r\nL'eredità della priora è uno sceneggiato televisivo in sette puntate di Anton Giulio Majano andato in onda su Rai Uno nel 1980, basato sull'omonimo romanzo di Carlo Alianello. È ambientato durante il periodo delle insorgenze, ribellioni, rivolte, a seguito della conquista del Regno delle Due Sicilie da parte dell'esercito piemontese dei Savoia.\r\nTra gli interpreti principali vi sono Alida Valli, Giancarlo Prete, Luigi La Monica, Evelina Nazzari, Corrado Gaipa, Carlo Giuffré, Ida Di Benedetto, Mario Piave, Egisto Sarnelli, Gianni Crosio, Franco Angrisano e Giuseppe Anatrelli.\r\nÈ stato girato tra Melfi, il territorio del Melfese e Tito, area in cui si sviluppò maggiormente il fenomeno del brigantaggio postunitario.\r\n\r\nLa vicenda è incentrata su tre ufficiali borbonici di origine lucana: Gerardo Satriano (Giancarlo Prete), Andrea Guarna (Luigi La Monica) e Ugo Navarra, i quali per diversi motivi, a seguito della caduta del Regno, si recano in Basilicata per partecipare alle insurrezioni, contro l'esercito invasore dei Savoia, insieme a moltitudini di insorti, capeggiate da Carmine Crocco, che si stavano creando nell'ex provincia delle Due Sicilie.\r\nLa complessa trama si intreccia con la vicenda dell'eredità della priora, la duchessa Guarna (Alida Valli), il cui fratello, don Matteo (Aldo Giuffrè), diseredato sotto il Regno delle due Sicilie perché liberale e massone, diventerà sempre più deluso dal modo in cui verrà realizzata l'unificazione della Penisola italiana, fino a fare il doppio gioco: da una parte per i liberali filo-Sabaudi, dall'altra per i borbonici, così come molti altri personaggi che acquisteranno potere politico durante il processo di unificazione.\r\nTra i personaggi significativi vi è Iuzzella, serva contadina, costretta a cedere il suo corpo agli ospiti del padrone, che si innamora del militare Gerardo Satriano e scappa con lui, divenendo testimone suo malgrado delle trame dei borbonici. Quando i doppiogiochisti capiranno che è troppo tardi per continuare a sostenere la rivolta, la sua presenza diventerà troppo scomoda, e finirà uccisa in uno scontro a fuoco con gli insorti.\r\nTutti e tre gli ufficiali falliranno nella loro missione. Ugo Navarra verrà ucciso mentre si nasconde in montagna con la sua donna, come un semplice ribelle. Invece il barone Andrea Guarna, torna a Roma scappando con la sua promessa sposa, la cugina Isabellina (Evelina Nazzari): dopo aver attraversato la frontiera, però, ha un ripensamento e decide di tornare a combattere. Infine, Gerardo Satriano, reo di aver ucciso un carabiniere, fuggirà in America e si arruolerà nell’esercito nordista per combattere la guerra di secessione, così come accadde, nella realtà, a molti altri soldati meridionali del disciolto esercito delle Due Sicilie.\r\n\r\n.: Musiche :.\r\n\r\nLe musiche dello sceneggiato sono state scritte dal gruppo Musicanova, di cui facevano parte Eugenio Bennato e Carlo D'Angiò, e pubblicate nell'LP Brigante se more. Tra le canzoni più celebri, le sigle di testa e di coda, rispettivamente Brigante se more e Vulesse addeventare, ma anche i temi Canzone per Iuzzella ed il Tema di Isabellina, associati alle due protagoniste femminili.\r\nLo stesso Eugenio Bennato appare nello sceneggiato in veste di comparsa, suonando la tammorra durante una festa per la conquista di un paese da parte degli insorti.\r\n\r\n[URL=http://forum.tntvillage.scambioetico.org/index.php?showtopic=285120][b]Musicanova - Brigante se more[/b][/URL]  <---\r\n\r\n[IMG]image[/IMG] [IMG]image[/IMG] [IMG]image[/IMG]\r\n\r\n[IMG]image[/IMG] [IMG]image[/IMG] [IMG]image[/IMG]
L'eredità della priora 01.avi 380.045 MB
L'eredità della priora 02.avi 369.842 MB
L'eredità della priora 03.avi 372.722 MB
Gathering some info...

Register and log in Isohunt and see no captcha anymore!

4000 symbols left
Hash 8D730F1DC2E072237D283B0CBA8CDFB8B2CCFE5F