La.Migliore.Offerta.2013.iTALiAN.DVDRip.XviD-TRL[MT].avi Verified

Size 1.468 GB   0 seeders     Added 2013-05-17 13:50:34

Stream torrent
Starting‥ You need BitLord! Get it from BitLord.com
10
To download or stream you need BitLord. Visit them at BitLord.com
Titolo originale: La migliore offerta
Paese: Italia
Anno: 2012
Durata: 130 minuti
Genere: Drammatico
Soggetto: Giuseppe Tornatore
Sceneggiatura: Giuseppe Tornatore
Fotografia: Fabio Zamarion
Montaggio: Massimo Quaglia
Musiche: Ennio Morricone
Scenografia: Maurizio Sabatini
Costumi: Maurizio Millenotti Trucco: Stefano Ceccarelli, Santoro Domingo, Luigi Rocchetti, Matteo Silvi 
Produttore: Isabella Cocuzza, Guido De Laurentiis, Arturo Paglia
Produzione: Paco Cinematografica S.r.l., Warner Bros. Italia
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Sito ufficiale: www.lamiglioreoffertailfilm.it
Data di uscita: 01 Gennaio 2013 (al cinema)
Virgil Oldman (Geoffrey Rush) é un genio eccentrico, esperto d'arte, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. La sua vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa (Sylvia Hoeks) lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l'inizio di un rapporto che scovolgerà per sempre la sua vita.
Giuseppe Tornatore, Ennio Morricone e Geoffrey Rush. Sono ben tre i premi Oscar presenti in “La migliore offerta” film che il regista siciliano, reduce dal semiflop di “Baarìa”, ha scritto e diretto tornando di fatto a quelle atmosfere thriller che già gli garantirono il successo con “Una pura formalità” (1994) e “La sconosciuta” (2006). In un’imprecisata città europea scorre la vita, piuttosto solitaria, di un esperto d’arte di successo che nonostante sia prossimo alla vecchiaia, avrà circa sessant’anni, da tempo rifugge quasi ogni contatto umano, preferendo la compagnia di un quadro a quella di una donna. La sua routine viene turbata quando una misteriosa ragazza gli chiede di fare l’inventario delle opere d’arte presenti nella vecchia casa dei suoi genitori. La giovane è sfuggente, dice di essere affetta da agorafobia, la paura degli spazi aperti, e per questo comunica solo da dietro una porta nascosta della magione. Il rapporto tra i due personaggi si fa via via più intimo, ma non tutto è come sembra...
Le poco più di due ore di “La migliore offerta” scorrono fluidamente tenendo sulle spine lo spettatore quel tanto che basta a rendere il tutto un buon intrattenimento. Il film non è particolarmente originale né in termini di tematica (il ricco uomo brontolone che rinasce grazie all’amore non è una novità) né di regia (per quanto Tornatore qualche volta si lasci andare a qualche guizzo, inquadrature o movimenti di macchina, degni del suo nome) , ma non è una colpa, certe volte va anche bene il mettersi semplicemente al servizio di una storia che funziona e raccogliere i frutti di una buona recitazione (Rush su tutti) e di dialoghi ben scritti. A voler fare i pignoli, una volta conosciuto il finale, c’è qualcosa di non detto nella trama che rischia di ledere alla credibilità generale della storia, qualche se e qualche ma di troppo, ma la struttura generale è solida ed il buon finale dimostra come alla fine dei conti il film abbia una sua coerenza generale. La speranza, dato il cast internazionale (c’è anche Jim Sturgess, il ragazzo di “Across the Universe”) è che sia un film con un buon mercato anche all’estero. 
La frase:
- "E come è vivere assieme ad una donna?"
- "E’ come partecipare ad un’asta. Non sai mai se la tua offerta sarà la più alta".
Critica:
Eppure, nella sua prevedibilità e nei suoi eccessi, nel suo classicismo un po’ polveroso, La migliore offerta alla fine funziona e non disturba. Forse anche perché la maniera tornatoriana si adagia e si mimetizza meglio di altre volte tra le affettazioni dei protagonisti e le fascinazioni ossessive per l’arte e la bellezza che racconta; forse per il suo giocare con la costruzione e la rappresentazione, con il vero e il falso.
E, forse ancor di più, perché al centro di tutto c’è la tragedia dell’Amore; di un uomo che per una vita ha congelato la sua vita in una sospensione museale e sublimato il femmineo acculandone riproduzioni pittoriche ma che subisce la sua prima sindrome stendhaliana di fronte al volto (celato) di una donna vera, e che alla presenza o assenza dell’una vede coincidere quella delle altre. 
(federico gironi)
Code:
Generale
Nome completo : La.Migliore.Offerta.2013.iTALiAN.DVDRip.XviD-TRL[MT].avi
Formato : AVI
Formato/Informazioni : Audio Video Interleave
Dimensione : 1,37 GiB
Durata : 2o 5min
Bitrate totale : 1.557 Kbps
Creato con : Nandub v1.0rc2
Compressore : Nandub build 1852/release
Video
ID : 0
Formato : MPEG-4 Visual
Profilo formato : Advanced Simple@L5
Impostazioni formato, BVOP : 1
Impostazioni formato, QPel : No
Impostazioni formato, GMC : No warppoints
Impostazioni formato, Matrix : Default (MPEG)
ID codec : XVID
ID codec/Suggerimento : XviD
Durata : 2o 5min
Bitrate : 1.163 Kbps
Larghezza : 640 pixel
Altezza : 272 pixel
Rapporto aspetto visualizzazione : 2,35:1
Frame rate : 25,000 fps
Spazio colore : YUV
Croma subsampling : 4:2:0
Profondità bit : 8 bit
Tipo scansione : Progressivo
Modo compressione : Con perdita
Bit/(pixel*frame) : 0.267
Dimensione della traccia : 1,02 GiB (75%)
Compressore : XviD 1.2.1 (UTC 2008-12-04)
Audio
ID : 1
Formato : AC-3
Formato/Informazioni : Audio Coding 3
Estensione modo : CM (complete main)
Impostazioni formato, Endianness : Big
ID codec : 2000
Durata : 2o 5min
Modalità bitrate : Costante
Bitrate : 384 Kbps
Canali : 6 canali
Posizione canali : Front: L C R, Side: L R, LFE
Sampling rate : 48,0 KHz
Profondità bit : 16 bit
Modo compressione : Con perdita
Ritardo video : 500ms
Dimensione della traccia : 345MiB (25%)
Allineamento : Audio splittato
Durata intervallo : 40 ms (1,00 frame)
Intervallo pre caricamento : 500 ms
La.Migliore.Offerta.2013.iTALiAN.DVDRip.XviD-TRL[MT].avi 1.468 GB
Gathering some info...

Register and log in Isohunt and see no captcha anymore!

4000 symbols left
Hash 6dd4624b1828f1b632aaf2d56906bcf00e6d062f